Il terribile problema di Windows 8 che nessuno ti vuole dire!

By | 26 gennaio 2015

Se stai leggendo questa pagina, molto probabilmente devi cambiare il tuo computer e ti stai chiedendo se Windows 8 è una buona scelta o meno…continua a leggere questo articolo e scoprirai i 3 motivi per cui NON devi scegliere l’ultima diavoleria di casa Microsoft, che si chiama Windows 8!

Il cambio di computer è sempre una cosa un po’ traumatica, comporta un certo trambusto, tra cui lo spostamento dei dati, la riconfigurazione della posta elettronica, la reinstallazione delle stampanti, e cosa più pesante di tutte vanno installati nuovamente tutti i programmi.

Se stai passando da un sistema come Windows XP a Windows 8, purtroppo ti troverai in circostanze per cui un buon numero dei programmi che stai utilizzando adesso non funzionerà con la nuova versione di Windows, se invece stai già usando Windows 7 allora dovrebbe funzionare tutto correttamente, o quasi.

windows 8 problemiL’interfaccia grafica di Windows 8 è stata disegnata in un modo molto particolare, per cui il menù “Start” (per capirci quello in cui sono presenti tutti i programmi) non è più presente, ed è stato ridisegnato in una nuova schermata con delle “grandi icone”, rendendo tutto più difficile da utilizzare con il mouse.

Come puoi vedere nell’immagine qui di fianco, il menu start è stato ridisegnato per renderlo molto facilmente utilizzabile da dispositivi con touch-screen (ad esempio i tablet ecc), così con il dito si può scorrere velocemente le pagine ed i vari menù, scegliendo con velocità il programma che ti interessa aprire (e con estrema lentezza se invece usi un normale computer con il mouse).

Personalmente non mi occupo di vendita di computer, seguo solo la parte di assistenza tecnica e consulenza per l’acquisto, questo mi permette di poter indicare ciò che è veramente buono per il mio cliente, perchè non devo e non voglio campare dovendo vendere le cose che non funzionano bene, o che non sono adatte per l’obiettivo che vuole raggiungere il mio cliente.

Detto questo, mi permetto di dirti che ti conviene evitare Windows 8 ma di cercare e comprare un computer con Windows 7 Professional, il cui supporto da parte di Microsoft durerà comunque ancora un bel po’ di tempo.

Microsoft ha voluto anche aggiungere la possibilità di utilizzare il proprio “account Microsoft” (l’account Hotmail) a cui agganciare l’account locale del computer, è capitato più di una volta di riscontrare problemi per cui non lasciava accedere correttamente al computer.

Come ad ogni aggiornamento/cambio del sistema operativo, ti consiglio di verificare prima la compatibilità con i tuoi programmi, così da non trovarti con un computer nuovo ma impossibile da utilizzare per il tuo lavoro, e quindi di fatto rimetterci parecchi soldi.

Oltre ai tuoi programmi, devi verificare la compatibilità dei dispositivi che colleghi al tuo computer, in quanto utilizzano dei driver (diciamo dei programmi che comandano questi dispositivi) che vanno aggiornati, ed il produttore del tuo dispositivo potrebbe non averli creati per Windows 8, di conseguenza dovresti comprarne uno nuovo.

Ad esempio, il produttore di una stampante multifunzione (cioè una stampante che ha anche funzione di scanner e fotocopiatrice) non ha aggiornato questi speciali programmini per funzionare con Windows 8, e purtroppo ti trovi con un multifunzione la cui funzione di stampa probabilmente non avrà problemi, mentre la funzione di scansione non ne vuole sapere di andare.

Scommetto che, adesso che hai le idee un po’ più chiare, anche tu vuoi stare lontano da questo sistema che non è stato creato a regola d’arte. Nel frattempo Microsoft ha dichiarato che a breve uscirà il nuovo sistema operativo, a cui dedicherò un’articolo prossimamente, anche se prevedo possa essere un buon sistema operativo.

Se hai seguito un po’ la tecnologia ti sarai accorto che Microsoft segue un ciclo di alternanza per cui un sistema funziona bene e quello successivo meno. Ad esempio, Windows XP è stato un grande sistema operativo, che funziona molto bene anche se adesso non è più ufficialmente supportato da Microsoft, e quindi è sempre meno sicuro da utilizzare.

In seguito a Windows XP è uscito Windows Vista, che ha scatenato molti malumori e problematiche, in quanto era stato modificato il “cuore” del sistema, con tutte le relative conseguenze es. programmi non funzionanti, errori di cui non se ne veniva a capo e altre oscenità per cui Microsoft, come per  ogni sistema operativo, ha rilasciato un mare di aggiornamenti.

Dopo Windows Vista Microsoft ha progettato Windows 7, una sorta di “Vista” rivisitato e con un bel po’ di errori corretti, oltre a funzioni aggiuntive, per cui è risultato un sistema veramente stabile e ben funzionante. Proprio per questo motivo lo consiglio caldamente, essendo l’unico sistema operativo ben funzionante, ancora supportato da Microsoft.

Un bel giorno Microsoft ha deciso di rilasciare Windows 8, e di farlo funzionare anche nei suoi tablet (che si chiamano Surface). I tablet sono equipaggiati con dei schermi touch-screen, quindi hanno correttamente deciso di strutturare l’interfaccia per funzionare al meglio con questi dispositivi. Immagino che, per dare l’idea di aver creato un grande “ecosistema”, abbiano deciso di mantenere la stessa grafica e impostazione anche per i normali computer desktop e portatili…proprio questo ha scatenato il problema di windows 8, cioè un menù assolutamente non adeguato all’utilizzo con il mouse.

La versione originale di Windows 8 non permetteva di accedere al Desktop (praticamente lo sfondo dove ci sono tutte le icone), quindi l’utilizzo era diventato ancora più complesso. Con l’aggiornamento gratuito alla versione 8.1, hanno aggiunto l’icona nel menu start per poter vedere il desktop.

Spero che anche tu abbia un bravo tecnico informatico, che ti avrà messo a conoscenza di questi problemi, e che ti abbia fatto scegliere in modo saggio. Se hai ancora dubbi in merito a quale scegliere, e desideri una consulenza, puoi contattarmi lasciando un commento qui sotto, oppure attraverso i dati che trovi nella pagina di contatto!

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *