Lo sbaglio più pericoloso quando hai bisogno di assistenza informatica

By | 18 gennaio 2015

Ha provato a sistemarlo il mio amico, però da quel momento è peggiorato!

Forse sarà capitato anche a te di avere un problema con il tuo computer, hai provato a sistemarlo fino a dove arrivano le tue conoscenze, poi ti sei ricordato del tuo amico che sà smanettare con il computer e che può risolverti quel maledetto fastidio in pochi minuti.

Lo chiami con insistenza e, più che obbligo che per voglia, decide di dare un occhio al tuo computer ed inizia a fare delle cose che non riesci nemmeno a comprendere. Dopo alcune ore ed innumerevoli peripezie sembra che il problema sia risolto…quelle fastidiose finestre che si aprono a destra e sinistra sembrano non comparire più.

Ormai la giornata è finita, abbandoni il tuo computer felice del fatto che domani potrai riprendere il tuo lavoro a ritmo serrato e così potrai recuperare anche il tempo che hai dovuto perdere oggi, e vai con il tuo amico a bere qualcosa (modo tutto italiano per ripagare chi ha perso qualche ora di lavoro!).

Questo è ciò che succede solitamente, quando hai bisogno di assistenza tecnica però non sai a chi rivolgerti, oppure preferisci risparmiare perchè credi non sia importante che una persona sia un professionista del settore.

Quello che ti succederà il mattino dopo, però, sarà ancora peggiore:

Arrivi in ufficio carico e pronto per lavorare, accendi il tuo computer ed inizi a leggere le email, macinare i dati e ti rendi conto che stai effettivamente riuscendo a rimetterti in pari con il lavoro, finchè non iniziano a comparire quelle fastidiose finestre che non riesci a gestire e ti impediscono di lavorare. Già ti senti disperato perchè sai che perderai un’altra giornata di lavoro, e molto probabilmente non riuscirai a consegnare in tempo quei documenti, e nemmeno a fare l’invio telematico che dovevi fare assolutamente oggi.

Richiami subito il tuo amico, spieghi la situazione e la sua semplice e disarmante risposta è: “Dovrei riuscire a passare di li domani sera, perchè questa sera devo andare in palestra, sai com’è…se salto una volta poi perdo il ritmo!”.

Ti assale il batticuore, ed inizi a sudare freddo pensando alle conseguenze che ti aspettano per aver deciso di risparmiare proprio in quell’occasione. Sai già che l’unica cosa che puoi fare adesso è cercare un tecnico per la riparazione del tuo computer e spendere qualsiasi cifra per poter portare avanti il tuo lavoro.

Lascia che ti dica una cosa: Questo è lo scenario migliore che ti può capitare!

Una volta una persona mi ha chiamato terrificato ed impaurito dicendomi “Un mio amico mi ha sistemato il computer, però da quando l’ha fatto non trovo più i miei dati, come posso fare per recuperarli?”

Tu come ti senti se tutto il tuo lavoro scompare in un attimo, e da domani non avessi più niente per poter lavorare? Cosa diresti ai tuoi clienti? Quanto tempo, denaro e immagine ci rimetteresti?

Alla fine, a conti fatti, scopri che ti costa di meno l’assistenza tecnica professionale rispetto all’aiuto del tuo amico che, anche se involontariamente, più che aiutarti ti ha creato dei grossi problemi.

La domanda che ti sarai posto anche tu è: da chi faccio riparare il mio computer? come faccio a sapere se è davvero competente?

Questa domanda può avere molteplici risposte, si spazia dal passa parola a ciò che leggi in internet riguardo a quell’azienda.

Nella scelta di un tecnico consiglio sempre di controllare se nel suo sito fa riferimento a qualche tecnologia particolare che utilizza, ad esempio io utilizzo gli stessi strumenti diagnostici che utilizzano i grandi produttori di computer, in questo modo risparmio tempo ed ho la certezza al 100% del risultato che ottengo.

Lasciami dire che questi strumenti non si trovano in Italia, per cui solo i veri professionisti che conoscono il loro settore sono in grado di averli ed utilizzarli.

Un secondo punto importante da osservare è se quel professionista/azienda crea del contenuto sul proprio sito (articoli, guide ecc..la professionalità si vede anche su internet), oppure il sito è il classico sito vetrina dove non si capisce se esiste una conoscenza concreta del settore e si trovano solo tante belle parole scritte (e magari in tecnichese, per cui la metà sono incomprensibili)?

Cercherò di pubblicare il più costantemente possibile degli articoli che ti permettono di prendere le decisioni migliori per il tuo computer o la tua rete, nel frattempo se desideri assistenza informatica per te o la tua azienda, puoi aprire la pagina dei contatti e troverai tutte le informazioni utili per contattarmi.

Commenti

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *